La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi – con la collaborazione di Innexta – Consorzio Camerale Credito e Finanza – ha pubblicato il primo bando finalizzato ad agevolare le imprese nel ricorso all’equity crowdfunding.

Si tratta di un’iniziativa sperimentale, avviata a seguito di una dettagliata analisi del mercato di riferimento, per la quale è stata prevista una dotazione iniziale di Euro 100.000.

La pubblicazione del bando si accompagna ad un percorso strutturato di affiancamento alle imprese, che prevede, oltre a un’attività di sportello, momenti di informazione e approfondimento.

L’obiettivo sarà quello di riconoscere un contributo finanziario sotto forma di voucher alle imprese che affrontano spese per la realizzazione di campagne di equity crowdfunding.

Questa forma di investimento consente alla “folla” di investitori (crowd) di finanziare startup innovative e piccole e medie imprese (sia innovative sia non) attraverso portali online autorizzati, erogando un contributo finanziario in cambio di quote societarie delle stesse imprese (equity).

Le domande al bando potranno essere presentate a partire dal 4 marzo 2019.

Il voucher consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili individuate in fase di domanda.

Per maggiori informazioni visita il sito.