Il prossimo 3 ottobre si terrà al palazzo Mantica di Pordenone il convegno “Early Warning. Prevenire è meglio che curare” realizzato dalla Camera di Commercio di Pordenone – Udine in collaborazione con Innexta – Consorzio Camerale per il Credito e la Finanza, finalizzato ad approfondire  gli Early Warning Systems e i contenuti del Nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza.

A partire dalle 09.00 del prossimo 3 ottobre a Pordenone si terrà il convegno Early Warning: Prevenire è meglio che curare organizzato dalla Camera di Commercio di Pordenone – Udine e da Innexta – Consorzio Camerale per il Credito e la Finanza.

L’obiettivo dell’incontro, che si aprirà con il saluto di Giovanni Pavan, Vicepresidente Camera di Commercio Pordenone – Udine, e Michela Colin, Presidente dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti, sarà fornire alle imprese un approfondimento delle novità introdotte dal D.Lgs. 14/2019.

A partire dalle 10.00, interverranno Lorena Ponti, partner di PerConsulting, e Mauro Moras, membro dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Pordenone che, durante il seminario Nuovo Codice della Crisi di Impresa: quali cambiamenti per le aziende ed i professionisti, racconteranno in dettaglio la nuova normativa. Nel corso del seminario sarà approfondito il tema degli Early Warning Systems: sistemi di indicatori, di parametri, di osservazioni di trend che possono far cogliere i segnali di crisi di impresa e quindi in grado di far attivare i sistemi di allarme precoce. Nello specifico saranno trattati:

  • Il funzionamento degli early warning indicators nella nuova legge fallimentare;
  • gli early warnings e gli obblighi di segnalazione di allerta precoce delle autorità fiscali;
  •  la modalità di misurazione della salute finanziaria dell’impresa e i nuovi paradigmi di comunicazione Banca-Impresa.

A seguire, dalle 12:30, i partecipanti potranno rivolgere ai due relatori domande sulle tematiche affrontate. Se anche voi siete interessati al convegno Early Warning potrete partecipare gratuitamente scrivendo a internazionalizzazione@pn.camcom.it.

 

News del 26 settembre 2019