Frigiolini & Partners Merchant, società leader nel segmento dei mini-bond “Short Term” con scadenza inferiore a 12mesi (secondo l’ultimo report del Politecnico di Milano la società detiene il primato del numero di emissioni), è advisor di una nuova operazione relativa all’emissione obbligazionaria della società 2M, una carpenteria metallica attiva dal 1990 con sede in provincia di Vicenza e controllata al 99% da Cristina Tagliapetra tramite l’immobiliare Tagliapietra Srl.

Il titolo, quotato sull’ExtraMot Pro di Borsa Italiana, rientra nell’ambito di un Programma di emissione da 2,5 milioni di euro, ha una durata di un anno (la scadenza è fissata al 19 dicembre 2019) ed è stato offerto dall’emittente per un controvalore massimo di 500mila euro.

L’emissione è suddivisa in dieci obbligazioni di taglio unitario e valore nominale di 50mila euro, prevede un rendimento per l’investitore del 4,2% lordo semplice su base annua pagabile a scadenza e incorpora anche la consueta opzione call per l’eventuale rimborso anticipato a discrezione dell’Emittente, con contestuale premio all’investitore.

I titoli sono stati emessi per finanziare il capitale circolante della società che ha chiuso il 2017 con 8,8 milioni di euro di ricavi, 0,6 milioni di ebitda e un debito finanziario netto di 4,6 milioni.